A pochi giorni dall’apertura dello sportello “SOS Impresa, l’Amico Giusto!” servizio di ascolto e di aiuto alle vittime o potenziali vittime di racket e usura presso la Confesercenti Angri in provincia di Salerno, si è tenuta una giornata all’insegna della legalità per sensibilizzare e contribuire a riconoscere e contrastare tutti i fenomeni che soffocano la libertà personale o d’impresa.

L’evento è stato fortemente voluto dal sindaco Cosimo Ferraioli e dal Presidente della Confesercenti Angri Aldo Severino. Dopo aver aperto i lavori, moderati  dal giornalisti Pippo Della Corte, Presidente e Sindaco hanno ribadito la necessità di un percorso condiviso suggellato dall’impegno a collaborare in sinergia, per debellare i fenomeni malavitosi e contribuire allo sviluppo sociale ed economico del territorio cittadino. E’ seguito poi il saluto del Commissario Confesercenti Provinciale Salerno, nonché del Direttore Regionale della Confesercenti Campania Pasquale Giglio. Ospite del convegno anche Gioacchino Alfano, sottosegretario

Pre contatti: 800900767

fonte: la Città

Share This
jQuery(function($){ $('.et_pb_post_slider .et_pb_slide').click(function(){ var url=$(this).find('.et_pb_more_button').attr('href'); if (url) { document.location = url; } }); });